le notizie che fanno testo, dal 2010

Vaccini: italiani si fidano meno, meno 25% per morbillo e rosolia

Gli italiani sembrano fidarsi sempre meno dei vaccini, e tendono ad evitare quelli non obbligatori. Nel corso della conferenza stampa "L'Importanza di VaccinarSì" la SItI sottolinea che si è registrato "un calo pauroso della copertura vaccinale, con picchi anche del 25% per morbillo e rosolia".

Gli italiani sembrano fidarsi sempre meno dei vaccini, e tendono ad evitare quelli non obbligatori. Nel corso della conferenza stampa "L’Importanza di VaccinarSì" che si è tenuta presso la sede del Miinistero della Salute, sono stati infatti presentati i dati del portale dedicato alle vaccinazioni realizzato dalla SItI in collaborazione con il Ministero della Salute e l'Iss. Michele Conversano, presidente della Società Italiana d'Igiene, evidenzia quindi come in Italia si sia registrato "un calo pauroso della copertura vaccinale, con picchi anche del 25% per morbillo e rosolia. - aggiungendo - Sono danni reali che preoccupano, perchè quello che ci protegge dalle patologie è avere un alto tasso di copertura". Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, intervenendo alla conferenza annuncia quindi di aver posto "il tema delle vaccinazioni anche fra quelli del semestre europeo a guida italiana".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: