le notizie che fanno testo, dal 2010

Vaccini, M5S: Ricciardi omette su curriculum conflitto interessi? Lorenzin chiarisca

La senatrice del MoVimento 5 Stelle Paola Taverna presenta una interrogazione al ministro della Salute Beatrice Lorenzin affinché chiarisce una volta per tutte sui possibili conflitti di interessi tra Walter Ricciardi e le lobby dei vaccini.

"Il Presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Walter Ricciardi ha spinto perchè si approvasse il Decreto Lorenzin sui vaccini obbligatori. C'è un piccolo dettaglio però che non torna: Ricciardi negli anni scorsi ha svolto numerose consulenze presso case farmaceutiche su farmaci e vaccini alla Novartis, GlaxoSmithKline, Sanofi Pasteur, Pfizer e altri" denuncia su Facebook la senatrice del M5S Paola Taverna.
La pentastellata presenta quindi una interrogazione al ministro della Salute Beatrice Lorenzin per capire se esiste un conflitto di interessi.

In base anche alle questioni sollevate da Giulia Innocenzi nel suo libro-inchiesta "Vacci-Nazione", Taverna chiede quindi esplicitamente alla Lorenzin se fosse a conoscenza delle consulenze prestate da Walter Ricciardi per 15 prodotti fra farmaci e vaccini, dal 2007 al 2012.
Nell'interrogazione, la parlamentare M5S chiede inoltre spiegazioni sul perché Ricciardi, promosso recentemente da European Advisory Committee on Health Research (ruolo ricpoerto dal luglio 2012 al luglio 2014) ad Executive Board presso l'Organizzazione Mondiale della Sanità (dove rappresenterà l'Italia per il triennio 2017-2020), abbia omesso di riferire nel suo curriculum la partecipazione al comitato degli esperti della rivista "Italian Health Policy Brief" e del suo ruolo di editore scientifico della rivista "Public Health and Health Policy", il cui editore è una società (Omnia Pharma Service) che fa lobbying farmaceutico.

Inoltre, alla domanda contenuta in un documento allegato per l'OMS che chiede se "negli ultimi 4 anni ha ricevuto una remunerazione da un'entità commerciale o altra organizzazione correlata con un argomento relativo all'oggetto di discussione dell'incontro o del lavoro" Ricciardi risponde "No".
Tale omissione risulterebbe anche nel curriculum presentato da Ricciardi quando nominato membro del Panel europeo sull'efficacia degli investimenti in sanità presso la Direzione generale per la Salute e la Sicurezza alimentare della Commissione UE (dal maggio 2013).
Non solo. I 5 Stelle ricordano anche una consulenza per l'azienda farmaceutica Novartis del 2012 sul vaccino contro il meningococco B, inserito in un primo momento nel decreto Lorenzin sulle vaccinazioni obbligatorie.

© riproduzione riservata | online: | update: 14/12/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Vaccini, M5S: Ricciardi omette su curriculum conflitto interessi? Lorenzin chiarisca
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI