le notizie che fanno testo, dal 2010

Influenza: pronto il vaccino "prendi tre e paghi uno"

L'inverno è alle porte, annunciano i media che ricordano che da domani lunedì 11 ottobre partirà la "campagna di massa" per la vaccinazione antinfluenzale. Gratuito per le categorie a rischio quest'anno il vaccino è una specie di "prendi tre e paghi uno".

L'inverno è alle porte e il freddo sta per colpire, annunciano i media che ricordano che da domani lunedì 11 ottobre la "campagna di massa" (come la chiama Luciano Bresciani, assessore regionale alla Sanità della Lombardia) per la vaccinazione antinfluenzale prenderà inizio in Lombardia.
"Nessuna emergenza quest'anno" assicura il responsabile della Sanità lombarda Carlo Lucchina ma l'assessore alla Salute di Milano Gian Paolo Landi di Chiavenna assicura che "il picco dell'influenza quest'anno arriverà in anticipo, quindi è bene che corrano ai ripari tutte le persone che soffrono di patologie particolari e le categorie fragili degli anziani e dei bimbi".
Per loro, infatti, il vaccino antinfluenzale è gratuito, totalmente a carico del Servizio sanitario nazionale, quindi perché non approfittarne.
Quest'anno, inoltre, il vaccino è una specie di "prendi tre e paghi uno", visto che proteggerà contro i due virus "australiani" (la classica stagionale) e contro l'H1N1, cioé l'influenza suina che doveva essere una pandemia ma che probabilmente non ha spaventato troppo gli italiani visto che la maggioranza dei vaccini acquistati (a caro prezzo) sono rimasti inutilizzati.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# anziani# Chiavenna# influenza# Milano# vaccini# vaccino# virus