le notizie che fanno testo, dal 2010

In un cubo un universo virtuale con 13 miliardi anni di evoluzione cosmica

Nature pubblica il modello di universo virtuale più dettagliato mai realizzato, elaborato dai ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (Mit). Questo nuovo modello di universo virtuale presenta infatti una simulazione che inizia 12 milioni anni dopo il Big Bang e ripercorre 13 miliardi anni di evoluzione cosmica. Il tutto con una risoluzione di 12 miliardi di elementi in un cubo di 106,5 megaparsecs di lato.

"E' la descrizione più realistica delle proprietà delle galassie finora ottenuta", osserva l'astrofisico Giuseppe Murante, dell'osservatorio di Trieste dell'Istituto Nazionale di Astrofisica, commentando il modello di universo virtuale elaborato dai ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (Mit) e pubblicato su Nature. Sulla rivista scientifica viene sottolineato infatti che le precedenti simulazioni dell'universo anche se hanno riprodotto il 'web cosmico' di galassie non sono riuscite a creare una popolazione "mista" di galassie ellittiche e a spirale, a causa delle imprecisioni numeriche e modelli fisici incompleti. Inoltre, non erano in grado di seguire l'evoluzione di gas e stelle all'interno di una porzione rappresentativa dell'universo. Questo nuovo modello di universo virtuale, invece, presenta una simulazione che inizia 12 milioni anni dopo il Big Bang e ripercorre 13 miliardi anni di evoluzione cosmica. Il tutto con una risoluzione di 12 miliardi di elementi in un cubo di 106,5 megaparsecs di lato. Come sottolinea l'Inaf, infatti, "questo nuovo universo virtuale scende nei dettagli e permette di viaggiare attraverso le popolazioni di galassie ellittiche e a spirale, ne analizza la composizione in modo coerente con i dati finora pubblicati nella letteratura scientifica, ricostruisce la proporzione dei gas presenti nelle diverse epoche dell'universo". Nature pubblica su Youtube anche un video che è stato prodotto mentre la simulazione dell'universo virtuale andava avanti.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: