le notizie che fanno testo, dal 2010

Unioni civili, Culotta: testo a firma dei 30 senatori PD è discriminatorio

"Il disegno di legge sulle unioni civili rappresenta un tassello fondamentale nel processo di modernizzazione del nostro Paese. Non si può pensare di discriminare una coppia solo perché omosessuale", così in una nota Magda Culotta dal Partito Democratico.

"Il disegno di legge sulle unioni civili rappresenta un tassello fondamentale nel processo di modernizzazione del nostro Paese" afferma in una nota Magda Culotta, deputata del PD, aggiungendo: "Non si può pensare di discriminare una coppia solo perché omosessuale. L'istituto della stepchild adoption, che esiste da più di trent'anni e non è quindi una prerogativa delle coppie omosessuali, tutela il diritto di continuità affettiva dei figli di uno dei due partner".
"Di fatto, il manifesto firmato dai colleghi è discriminatorio, si scaglia solo contro le coppie gay e rappresenta un ulteriore ostacolo nei confronti di un processo di civilizzazione che arranca ormai da troppi anni" sostiene quindi la parlamentare, in riferimento alla presa di posizione contro il ddl Cirinnà da parte di una trentina di senatori cattolici democratici.
"Per questo mi auguro - conclude Culotta - che non venga apportata nessuna modifica al disegno di legge di Monica Cirinnà".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: