le notizie che fanno testo, dal 2010

PD, Valente: bene Orlando su unioni civili, politica decida

"Bene il ministro Andrea Orlando sulle unioni civili. Una posizione politica netta e chiara, in sintonia con i sentimenti di una parte maggioritaria del Paese", così in una nota Valeria Valente dal Partito Democratico.

"Bene il ministro Andrea Orlando sulle unioni civili. Una posizione politica netta e chiara, in sintonia con i sentimenti di una parte maggioritaria del Paese" plaude Valeria Valente, deputata del PD, commentando le dichiarazioni del Ministro della Giustizia che si è detto favorevole anche alle adozioni per le coppie gay. "L'Italia ha un obbligo giuridico a intervenire sul tema sulla base di una sentenza della Corte di Strasburgo del 21 luglio 2015" ha ricordato Orlando, mentre Maurizio Lupi, del Nuovo centrodestra replica: "Sino a prova contraria le leggi in Italia le fa il Parlamento e non le sentenze di una Corte". Angelino Alfano invita invece il ministro "a non entrare nel dibattito".
Valente ribadisce invece che "l'Italia è rimasta uno dei pochi Stati, come rilevato dalla Corte di Strasburgo, che continua a non riconoscere i diritti delle coppie omosessuali. - aggiungendo - Si tratta di un vuoto normativo e, prima ancora, di un vuoto di civiltà. A Maurizio Lupi e al Nuovo centrodestra direi di guardare ai mutamenti già in atto nella società, invece di privilegiare posizioni ideologiche che ormai non trovano riscontro nella realtà". L'esponente dem conclude: "Il Parlamento, dunque, non tentenni e approvi in tempi rapidi la legge sulle unioni civili. Tardare ancora significherebbe tornare a una politica balbuziente e incapace di decidere".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: