le notizie che fanno testo, dal 2010

Voglia di lavorare anche dopo un tumore

Il 72% dei pazienti con un cancro esprime il desiderio di tornare al lavoro. A Milano fino al 12 ottobre è in corso il Congresso europeo di Oncologia dove si parlerà di come affrontare il reinserimento in azienda, con un occhio particolare ai "diritti di pazienti e familiari".

"Sia il paziente guarito sia quello cronico, in cui le terapie riescono a controllare a lungo la malattia senza però eliminarla completamente, esprimono il desiderio di tornare a una vita 'normale' ", spiega il professor Carmelo Iacono, presidente dell'AIOM (Associazione italiana di Oncologia Medica).
Stando ad una loro indagine il 72% dei pazienti con un cancro esprime il desiderio di tornare al lavoro. Il sondaggio riguardava le pazienti a cui è stato riscontrato un tumore al seno, e ben il 40% torna a lavorare dopo due mesi, e la percentuale sale al 74% a distanza di due anni dalla diagnosi. Non sempre però è facile tornare, visto che il 25% afferma che le mansioni cambiano mentre il 35% si sente discriminato.
Per questo motivo oltre alla AIOM vi sono altre due associazioni (AIMAC, Associazione Italiana malati di Cancro, parenti e amici e FAVO, Federazione italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia) che lavorano per informare i paziente dei propri diritti.
"Da tempo collaboriamo con AIOM nella convinzione che la sinergia medico paziente sia fondamentale - spiega l'avvocato Elisabetta Iannelli vicepresidente AIMAC - Il prossimo obiettivo è la riabilitazione, nel suo significato più ampio, per favorire il più completo e rapido ritorno alla vita di prima", .
A Milano fino al 12 ottobre è in corso il Congresso europeo di Oncologia dove si parlerà, appunto di come affrontare il reinserimento in azienda, con un occhio particolare ai "diritti di pazienti e familiari". Anche per questo motivo è stato presentato il progetto ENI, che coinvolge oltre 3mila persone e che ha come scopo prima di tutto quello di "distruggere il pregiudizio secondo cui il cancro è un male incurabile" per poi arrivare alla "costituzione di un 'Disability Management Team' per la migliore gestione del reinserimento in azienda".

© riproduzione riservata | online: | update: 09/10/2010

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
cancro lavoro Milano sondaggio tumore
social foto
Voglia di lavorare anche dopo un tumore
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI