le notizie che fanno testo, dal 2010

Tumore gigante di 23 chili operato con successo

Una donna argentina di 54 anni che pesava 145 chili ne ha perso 35 dopo un'operazione chirurgica all'utero. E' stato estratto un gigantesco tumore di circa 23 chili.

Per gli amanti del genere è una notizia imperdibile, tanto da magari occupare una intera puntata di qualche serial medico, tipo Dottor House o qualche truce puntata di E.R.
Una donna Argentina di 54 anni che pesava 145 chili vedeva crescere da un anno e mezzo il suo addome, e non era solamente la sua alimentazione o le sue disfunzioni a farla aumentare di peso e volume.
Così ha accettato di andare a fare degli accertamenti ed è finita d'urgenza in ospedale (Hospital Gandulfo de Lomas de Zamora vicino a Benos Aires in Argentina), dove, nel giro di qualche ora ha perso ben 35 chili.
Difatti alla povera donna, che però ora sta bene, è stato asportato un particolare tipo di tumore maligno dell'utero, chiamato sarcoma, del peso di ben 23 chili.
L'operazione sull'eccezionale tumore (si parla di tumori giganti quando superano di solito i quattro chili) si è svolta in quattro ore sotto le attente mani di una equipe specializzata guidata da Oscar López, veterano di ginecologia dell'ospedale che ha dichiarato che "non aveva mai visto mai nulla del genere".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# alimentazione# Argentina# Oscar# tumore# tumori