le notizie che fanno testo, dal 2010

Europei Londra: Cagnotto argento nel 3 metri sincro mixed e oro da 1 metro

Incetta di medaglie nei tuffi. Tania Cagnotto e Maicol Verzotto conquistano l'argento dai tre metri sincro mixed agli Europei in corso all'Aquatics Centre di Londra. Tania Cagnotto si conferma poi regina europea da un metro vincendo il suo settimo oro nella specialità. Argento invece per l'azzurra Elena Bertocchi.

Incetta di medaglie nei tuffi. Tania Cagnotto e Maicol Verzotto conquistano nella giornata di ieri l'argento dai tre metri sincro mixed agli Europei in corso all'Aquatics Centre di Londra. La coppia azzurra termina i cinque salti con 308.70 punti dietro i padroni di casa britannici, Tom Daley e Grace Raid che vincono il primo oro europeo con 321.06.
"Non è stato facile trovare il punto d'equilibrio perché Tania era stanca ed io molto carico e pieno d'energia. Per fortuna ci siamo riusciti e questo argento ce lo godiamo tutto" spiega Verzotto. Anche il ct Giorgio Cagnotto ammette: "Tania era un po' stanca e ha mollato qualcosa nel sincro, ma Maicol Verzotto è stato bravo a sposare le figure della compagna, trascinandola ad un argento che trasmette entusiasmo".

Nonostante la stanchezza Tania Cagnotto si conferma però regina europea da un metro vincendo il suo settimo oro nella specialità, chiudendo con 284.15 punti. Ma non vuole essere da meno l'azzurra Elena Bertocchi che riesce a conquistare uno argento a 2.85 punti di distanza dalla Cagnotto (281.30).
"E' molto importante saltare vicino a Tania nelle competizioni italiane; più mi avvicino a lei e più so di essere competitiva a livello internazionale. Non ho mai pensato di batterla, neanche quando le stavo davanti; il mio obiettivo era la medaglia e ne sono orgogliosa" precisa Bertocchi.

"Ci tenevo a cancellare il brutto ricordo delle Olimpiadi e di averene uno positivo in questa piscina. Ho fatto un erroraccio nel terzo tuffo e allora ho pensato che questa piscina fosse dannata. Poi mi sono ripresa e ho pensato di voltare pagina e rendere emozionante la mia storia anche qui" rivela la 31enne Tania Cagnotto che ad agosto parteciperà alla quinta edizione dei Giochi Olimpici, quelli di Rio 2016. "La medaglia olimpica rappresenterebbe la ciliegina di una carriera ricca di successi, ma se non arrivasse non sarebbe una tragedia" sottolinea il padre ct Giorgio Cagnotto.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: