le notizie che fanno testo, dal 2010

Psoriasi: tangenti a medici per prescrivere farmaci

Scoperta una truffa dal valore pari a 1,7 milioni di euro, dove dei medici prescrivevano farmaci contro la psoriasi non ancora approvati dall'Aifa in cambio di somme di denaro corrisposte da manager di 7 multinazionali farmaceutiche.

I carabinieri hanno denominato l'inchiesta della procura di Firenze 21 ordinanze di misura cautelare e 37 perquisizoni in tutto il centro-nord italiano "Derma-Affare fatto". La truffa, infatti, riguardava le malattie della pelle, in particolare la psoriasi, dermatite cronica e recidiva, da cui e difficilissimo guarire completamente.
Probabilmente per questo motivo gli indagati si sono buttati in questo "business", che in poche parole consisteva nel prescrivere a oltre 800 pazienti dei medicinali non ancora approvati dal progetto Psocare e dall'Aifa, l'Agenzia italiana del farmaco, sfruttato un programma di sperimentazione.
A capo della presunta associazione a delinquere il professor T.L., che ricopre diversi incarichi ospedalieri nonché universitari e di categorie, che pare si facesse versare del denaro da rappresentati di 7 multinazionali farmaceutiche per prescrivere determinati farmaci. Stando a quanto riporta lanazione.it le case farmaceutiche coinvolte attraverso alcuni loro manager sarebbero Abbot, Janssen Cilag, Wyeth Lederle, Schering-Plough, Novartis e Morgan Pharma.
L'inchiesta è iniziata due anni fa, probabilmente a seguito anche dei primi sospetti da parte di alcuni pazienti che non vedevano migliorare in alcun modo le proprie condizioni di salute.
"Un vero mercimonio di persone" afferma il colonnello Pier Luigi Feli, comandante del Gruppo tutela della salute di Roma durante la conferenza stampa, anche se il sottosegretario alla Salute Francesca Martini ha tenuto a precisare che "i farmaci non erano nocivi" ma "sostanzialmente inefficaci". Tranne che per le tasche degli indagati, visto che si è calcolato che il volume di affari è pari a 1,7 milioni di euro.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: