le notizie che fanno testo, dal 2010

Falso dentista: tra farmaci scaduti e mozziconi di sigarette

Per anni un odontotecnico fiorentino, ora 80enne e con la pensione, si è spacciato per un odontoiatra, vale a dire un dentista, svolgendo abusivamente la professione. Trovati gli studi in pessime condizioni igieniche, attrezzature obsolete e madicinali scaduti anche da 30 anni.

Per anni un odontotecnico fiorentino, ora 80enne e con la pensione, si è spacciato per un odontoiatra, vale a dire un dentista, svolgendo abusivamente la professione.
L'uomo lavorava in tre appartamenti adibiti a studio dentistico, tenuti oltretutto in pessime condizioni igieniche e utilizzando attrezzature mediche obsolete.
Pare che infatti i finanzieri abbiano trovato nei tre studi mozziconi di sigarette, ovatta sporca di sangue e ferri non sterilizzati.
La Guardia di Finanza ha poi rilevato che il falso dentista utilizzava medicinali e prodotti odontoiatrici ed odontotecnici scaduti anche da anni, alcuni addirittura dal 1980.
I tre studi si trovavano a Firenze, Montespertoli e Barberino Val d'Elsa e ora sono tutti sotto sequestro.
La denuncia è scattata in seguito ad una segnalazione di una donna capitata dal falso dentista perché praticava prezzi molto più bassi rispetto ai normali studi dentistici. La donna, però, una volta arrivata ha visto non solo le pessime condizioni del luogo ma anche, stando a quanto scrivono le cronache, l'80enne che operava con camice sporco e sigaretta in bocca.
Ora il falso dentista è indagato per esercizio abusivo della professione di dentista, somministrazione di medicinali guasti e truffa.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: