le notizie che fanno testo, dal 2010

Banda di hacker truffa centinaia di utenti

I carabinieri hanno arrestato 23 persone che, tramite truffe online, gestiva un giro d'affari colossale. L'organizzazione era composta da hacker italiani e russi e le vittime sono centinaia.

L'Arma dei carabinieri di Roma ha arrestato 23 persone con l'accusa di associazione a delinquere internazionale, finalizzata alla ricettazione, alla clonazione di carte di credito e alla falsificazione di documenti di riconoscimento per organizzare truffe online.
L'organizzazione era gestita da italiani ma l'aiuto di hacker russi. Questi ultimi, infatti, fornivano alla banda i numeri delle carte di credito e tutto ciò che serviva per gestire le truffe online, come password, documenti personali come documenti d'identità ma anche documenti come buste paga e atti societari.
Per i carabinieri le vittime sono centinaia di utenti di Internet ma anche centri commerciali e negozi di lusso.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: