le notizie che fanno testo, dal 2010

Roma: inventa incidente stradale del nipote e truffa una 88enne, arrestato

"I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro hanno arrestato un 32enne, originario di Napoli e già noto alle forze dell'ordine, per il reato di truffa", rivelano in una nota i militari.

"I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro hanno arrestato un 32enne, originario di Napoli e già noto alle forze dell'ordine, per il reato di truffa. Ieri pomeriggio, l'uomo ha contattato telefonicamente una 88enne romana che abita in zona Viminale, qualificandosi come avvocato, facendole credere che il nipote, rimasto coinvolto in sinistro stradale, necessitava urgentemente di 5.000 euro in contanti o in oggetti d'oro per evitare conseguenti problemi, e che per conferma avrebbe potuto chiedere ai Carabinieri ad un numero telefonico che lui stesso le ha fornito" espone in un comunicato l'Arma.
"L'anziana, in evidente stato di ansia provocato dalla notizia, ha telefonato al numero fornito dal truffatore al quale rispondeva lo stesso truffatore, dicendo di essere un sedicente maresciallo dei carabinieri che confermava l'accaduto e la invitava a consegnare il denaro o i gioielli al sedicente avvocato, che nel frattempo la stava raggiungendo a casa. A truffa oramai compiuta, la donna si è insospettita e ha chiamato i veri Carabinieri che sono intervenuti prontamente e hanno bloccato il truffatore in strada, appena uscito dal condominio della donna, trovato in possesso di 3.000 euro in contanti e 2 bracciali in oro che si era fatto appena consegnare. Il truffatore è stato portato in caserma e trattenuto in attesa del processo. Il denaro e i gioielli sono stati riconsegnati alla vittima truffata" viene spiegato in conclusione dalla Benemerita.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Carabinieri# euro# forze dell'ordine# Napoli# Roma# truffa