le notizie che fanno testo, dal 2010

Marina di Ginosa: truffano negoziano nascondendo il resto di 50 euro

Denunciate due persone per truffa ai danni di alcuni esercenti di Marina di Ginosa.

"I Carabinieri della Stazione di Marina di Ginosa (Taranto), hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica del Tribunale di Taranto, un 34enne ed un 25enne, entrambi di nazionalità rumena, residenti in provincia di Roma, con precedenti di polizia, in quanto ritenuti responsabili del reato di truffa aggravata in concorso" viene riportato in un comunicato dall'Arma.
"I militari, nel corso di un mirato servizio finalizzato alla prevenzione e repressione di reati contro il patrimonio, hanno intercettato i due soggetti che, poco prima, si erano resi responsabili di alcune truffe ai danni di commercianti del posto. E' stato accertato infatti che i malfattori, in più occasioni, avevano inscenato quasi un gioco di prestigio, scegliendo in maniera metodica un articolo di poco valore come prodotto da acquistare per poi pagarlo con una banconota da 50 euro. La truffa veniva perpetrata nel momento della ricezione del resto dovuto, quando i due malfattori, mediante movimenti fulminei, nascondevano parte del resto percepito dalla vittima di turno, nascondendolo nelle tasche degli indumenti, traendola in inganno ed inducendola così a consegnare altro danaro per completare il resto mancante. Fermati e condotti in caserma, i due rumeni sono stati trovati in possesso della somma contante di 370 euro, che veniva sequestrata in quanto ritenuta provento del reato" rendono noto in ultimo i Carabinieri.

© riproduzione riservata | online: | update: 18/07/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Marina di Ginosa: truffano negoziano nascondendo il resto di 50 euro
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI