le notizie che fanno testo, dal 2010

Stazione Tiburtina: travolto e ucciso operaio 32 anni da Frecciarossa

Lavorava come addetto alle pulizie sul Treno Alta Velocità di Italo l'operaio di 32 anni investito questa mattina da un Frecciarossa alla Stazione Tiburtina di Roma. Al vaglio le telecamere.

E' un uomo di 32 anni, Dario M., l'operaio travolto e ucciso questa mattina alla Stazione Tiburtina di Roma da un treno Frecciarossa. Dario lavorava come addetto a bordo dei treni Italo di NTV, dipendente della ditta ManutenCoop, come informa in una nota Trenitalia. Ancora non del tutto chiare le dinamiche dell'incidente. Stando alle ultime indiscrezioni, il 32enne doveva prestare servizio questa mattina sul treno Italo che partiva dal binario 12 della Stazione Tiburtina di Roma, dove è stata trovata anche la sua valigia di lavoro. Eppure, l'uomo è stato travolto al binario 13 dal Frecciarossa in transito, partito alle 7:25 dalla Stazione Termini e diretto a Milano. Sul posto sono immeditamente giunti i soccorsi, le squadre dei vigili del fuoco e la Polfer, ma per il 32enne non c'era più niente da fare. I pm disporranno l'autopsia per tentare di chiarire la dinamica che ha portato alla morte dell'uomo, mentre le autorità stanno esaminando le telecamere della Stazione Tiburtina per capire gli ultimi spostamenti dell'operaio. Tra le ipotesi al vaglio, anche il possibile suicidio. Cancellati naturalmente i festeggiamenti del nuovo treno Frecciarossa 1000, in programma a Piazza del Popolo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: