le notizie che fanno testo, dal 2010

Bomba sul treno a Diano Marina, ma era la minaccia di un "mitomane"

Un uomo mostra un "aggeggio elettronico" al controllore e minaccia di "far saltare il treno". E' successo a Diano Marina sul treno verso Savona, e la minaccia ha provocato un'ora di stop alle linee ferroviarie e vari rallentamenti. Ora il "mitomane" è ricoverato in psichiatria.

Ieri pomeriggio a Diano Marina, intorno alle 17, un uomo di 46 anni, già noto dalle forze dell'ordine, mentre il controllore gli chiedeva il biglietto, ha tirato fuori un oggetto "elettronico" (che poi si è appurato fosse una calcolatrice) ed ha minacciato di "far saltare il treno". Il treno era quello che da Imperia, porta a Savona. Immediati i controlli degli artificieri e dei Vigili del fuoco sulle carrozze, con la linea ferroviara bloccata per oltre un'ora, per effettuare i controlli che hanno dato fortunatamente esito negativo. Il treno è ripartito intorno alle 18, ma il blocco ferroviario ha comportato un piccolo "effetto domino" di rallentamenti su tutta la linea. L'uomo era già noto alle forze dell'ordine per aver tentato di sfondare, proprio a Diano Marina, il vetro corazzato di una banca con un mattone. Ora è in custodia in Psichiatria e sembra probabile il ricorso al trattamento sanitario obbligatorio.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: