le notizie che fanno testo, dal 2010

Buoni pasto: stop divieto cumulo, ma fino ad 8 ticket. Ok agriturismi

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto che regolamenta i buoni pasto. Stop al divieto di cumulo: si potranno spendere fino ad 8 ticket in una stessa transazione.

E' stato pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico che regolamenta i buoni pasto, che entrerà in vigore dal 9 settembre. Sui ticket viene riportato che i buoni pasto non sono cumulabili. Con la diffusione delle tessere elettroniche i lavoratori che ne usufuiscono hanno temuto che questo divieto di cumulo non sarebbe stato più aggirabile, a causa della tracciabilità della spesa dei buoni pasto. Così, è intervenuta la politica. Bar e ristoranti chiedevano un limite stringente all'uso dei ticket, affiché il "servizio mensa" potesse essere sostituito in questi locali piuttosto che al supermercato dove il lavoratore può spendere i buoni pasto anche semplicemente per fare la spesa.
Il Mise, con la supervisione del Consiglio di Stato e dell'Anac, ha quindi stabilito che non si potranno spendere più di 8 buoni pasto in una stessa transazione.
All'articolo 3 del decreto, elencate anche le tipologie degli esercizi dove si possono utilizzare i buoni pasto, tra cui anche i mercati (anche ittituristici) e gli agriturismi.

© riproduzione riservata | online: | update: 11/08/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Buoni pasto: stop divieto cumulo, ma fino ad 8 ticket. Ok agriturismi
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI