le notizie che fanno testo, dal 2010

Coppa del Mondo tiro a volo: Cassandro è bronzo nello Skeet a Baku

Tammaro Cassandro conquista la sua terza medaglia in tre prove di Coppa del Mondo consecutive. Il ventitreenne di Caserta infatti è bronzo a Baku (Azerbaijan) della gara di Skeet Maschile di tiro a volo, della quarta ed ultima Prova di Coppa del Mondo del 2016.

Tammaro Cassandro conquista la sua terza medaglia in tre prove di Coppa del Mondo consecutive. Il ventitreenne di Caserta infatti è bronzo a Baku (Azerbaijan) della gara di Skeet Maschile di tiro a volo, della quarta ed ultima Prova di Coppa del Mondo di skeet di quest'anno. "Esattamente come accaduto nelle due precedenti gare il nipote di Ennio Falco, Campione Olimpico di Atlanta 1996, ha chiuso le qualificazioni con il miglior punteggio, in questo caso un quasi perfetto 124/125 eguagliato solo dal greco Mavrommatis. Nella semifinale l'azzurro ha commesso tre errori e si è trovato a dover spareggiare con altri tre tiratori per decidere i due protagonisti del bronze match. Alla fine con +10 i biglietti del duello medaglia sono andata a lui ed all'egiziano Mostafa Hamdy, poi affrontato e regolato grazie ad un perfetto ed inequivocabile 16 a 11 che gli ha regalato il terzo posto" riporta la Fitav.
Davanti all'azzurro sul podio sono saliti il russo Nikolas Teplyy e l'egiziano Amzy Mehelba, rispettivamente oro ed argento con 15 +2 a 15 +1.
Dopo la gara Tammaro Cassandro dedica la vittoria, e quelle precedenti a Rio e a San Marino, a Giampiero Malasomma che è stato il suo "grande maestro". Gli altri due italiani in gara, Riccardo Filippelli e Christian Benet, si sono invece piazzati rispettivamente al 18esimo e 33esimo posto.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: