le notizie che fanno testo, dal 2010

Tessera del tifoso: ultras dell'Atalanta rovinano la Berghem Fest a Maroni

Tafferugli, lanci di bottiglie, petardi e fumogeni, questi gli ingredieti della protesta contro l'adozione della tessera del tifoso da parte degli ultras dell'Atalanta ieri sera alla Berghem Fest.

La Bérghem Fest di Alzano Lombardo (Bergamo), la nota festa leghista che vedeva un comizio dibattito del Ministro dell'Interno Roberto Maroni insieme a Tremonti e Calderoli è stata funestata verso le 22 dalla protesta violenta degli ultras dell'Atalanta.
I tifosi atalantini (sembra oltre 500) hanno protestato per l'introduzione della tessera del tifoso di cui il Ministro Maroni è convinto sostenitore.
Gli ultras dell'Atalanta sembra abbiano sparato fuochi d'artificio, petardi e fumogeni verso gli agenti della questura che non permettevano ai tifosi di entrare alla Festa. Secondo alcune fonti alcuni agenti sono stati feriti (non in modo grave) e degli ultras sono stati arrestati. Gli ultras sembra abbiano incendiato delle automobili tra cui una dei carbinieri. La reazione di Maroni è stata quella di distinguere i violenti dai "veri tifosi", i soli con cui si può avere un dialogo, mentre Calderoli, ministro della Semplificazione burocratica e di fede atalantina, ha detto di provare fastidio "quando sento fuochi d'artificio o peti dietro".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: