le notizie che fanno testo, dal 2010

Terremoto oggi INGV: scosse 3.8 in provincia Ferrara. Poi una seconda

Un terremoto di magnitudo 3.8 è stato registrato oggi dall'INGV in Emilia Romagna, in provincia di Ferrara. A distanza di pochi minuti, una seconda scossa di assestamento. Le scosse sono state avvertite dalla popolazione, e sono in corso le verifiche della Protezione Civile.

Trema la terra questa mattina nel ferrarese. Un terremoto di magnitudo 3.8 è stato infatti registrato oggi dall'INGV (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) alle ore 7:11, nel distretto sismico "Pianura padana emiliana", in provincia di Ferrara. Il terremoto ha avuto il suo epicentro ad una profondità di 8 km, e come riporta qualche agenzia la scossa sismica sarebbe stata nettamente avvertita dalla popolazione. I Comuni più vicini all'epicentro del terremoto di oggi in Emilia Romagna sono Mirabello, Sant'Agostino, Vigarano Mainarda, Bondeno, in provincia di Ferrara; Ficarolo, Gaiba, in provincia di Rovigo. Gli altri Comuni che potrebbero aver avvertito la scossa di terremoto, tra i 10 ed i 20 chilometri dall'epicentro, sono: San Pietro In Casale, Malalbergo, Galliera, in provincia di Bologna; Poggio Renatico, Ferrara, in provincia di Ferrara; Felonica, in provincia di Mantova; Finale Emilia, in provincia di Modena; Stienta, Trecenta, Salara, Canda, Castelguglielmo, Bagnolo Di Po, Calto, Giacciano Con Baruchella, Occhiobello, Ceneselli, Fiesso Umbertiano, in provincia di Rovigo.

A distanza di pochi minuti, alle ore 7:37, l'INGV registra con i suoi sismografi una seconda scossa di terremoto sempre in provincia di Ferrara, di magnitudo 2.7 e ad una profondità di 9.1 km. Sempre l'INGV segnala che i Comuni più vicini all'epicentro sono: Bondeno, Mirabello, Vigarano Mainarda, in provincia di Ferrara; Ficarolo, Gaiba, in provincia di Rovigo. Gli altri Comuni compresi in una zona tra i 10 ed i 20 chilometri, sono invece: San Pietro In Casale, Malalbergo, Galliera, in provincia di Bologna; Sant'Agostino, Ferrara, Poggio Renatico, in provincia di Ferrara; Felonica, Sermide, in provincia di Mantova; Finale Emilia, in provincia di Modena; Salara, Stienta, Trecenta, Castelguglielmo, Castelmassa, Canda, Bagnolo Di Po, Calto, Occhiobello, Pincara, Giacciano Con Baruchella, Ceneselli, Fiesso Umbertiano, in provincia di Rovigo.

Per il momento, il terremoto di oggi in Emilia Romagna non sembra aver causato danni. In corso le verifiche della Protezione Civile.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: