le notizie che fanno testo, dal 2010

Terremoto Macerata, troppo radon: possibili forte scosse a nord L'Aquila, dice Giuliani

Dopo il terremoto di Macerata, Giampaolo Giuliani onferma e ribadisce che ci sono "segnali di incremento del flusso di radon che possono rilasciare eventi superiori al 4 grado" di magnitudo. L'area a rischio forte terremoto è in una zona "non inferiore a 60-80 km in direzione nord da L'Aquila)".

"Esiste in questo momento una situazione delicata e critica che riguarda la nuova struttura, a nord di Amatrice e Norcia, la quale ha rilasciato i due forti terremoti di ieri sera (26 ottobre 2016). Le stazioni, mostrano segnali di incremento del flusso di radon che possono rilasciare eventi superiori al 4° (di magnitudo, ndr) ad una distanza minima dalle stazioni di rilevamento, non inferiore a 60-80 km in direzione nord (da L'Aquila)".

E' con questo messaggio pubblicato su Facebook poco prima delle ore 19:00 di oggi che Giampaolo Giuliani, ricercatore che studia la possibilità di prevedere i terremoti attraverso le correlazioni tra le variazioni di emissioni di gas radon rilasciate dalla crosta terrestre, conferma che potrebbero esserci altre forti scosse di terremoto dopo quelle registrate nella serata di ieri in provincia di Macerata.

E come annunciato diverse ore prima, Giuliani ribadisce che l'area a rischio terremoto sopra magnitudo 4 è proprio quella attorno alla città de L'Aquila, già devastata dal sisma del 2009. Giuliani precisa quindi che "nell'eventualità si dovessero verificare scosse di una certa intensità nei territori limitrofi all'attuale cratere, possono essere avvertite dalle popolazioni vicine. - aggiungendo - E' d'obbligo quindi raccomandere sempre la massima precauzione, in particolar modo verso quelle persone maggiormente sensibili a questo fenomeno. Ricordatevi sempre che la prima prevenzione contro il terremoto viene dal nostro comportamento. E' come dire che siamo la protezione civile di noi stessi".

© riproduzione riservata | online: | update: 27/10/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Terremoto Macerata, troppo radon: possibili forte scosse a nord L'Aquila, dice Giuliani
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI