le notizie che fanno testo, dal 2010

Fukushima: nuovo terremoto magnitudo 5.3, paura per tenuta reattori

La prefettura di Fukushima che ospita le centrali atomiche in crisi omonime, ha subito un nuovo forte terremoto che ha proprio Fukushima come epicentro. Il sisma potrebbe danneggiare seriamente la stabilità, già piuttosto precaria, dei reattori nucleari in crisi. Cresce la preoccucazione.

Fukushima è un'apocalisse nucleare, grave quanto Chernobyl per gli ottimisti, molto peggiore (tanto da invocare una "scala" INES 8) per altri che ottimisti non sono mai, quando ci sono radioisotopi in giro per l'aria. Fukushima è l'incidente che dimostra quanto l'energia atomica sia una follia che paghiamo tutti a caro prezzo, soprattutto quando la natura mette in ridicolo le opere ingegneristiche di chi decide di costruire centrali nucleari (anche in riva al mare). E così Fukushima Daiichi, dopo essere stata devastata dal terremoto dell'11 marzo con il conseguente tsunami, indebolita da varie altre scosse di assestamento, sventrata da esplosioni "di idrogeno" (ma ci sono pareri discordanti, che parlano anche di mini esplosioni nucleari), è stata colpita di nuovo da un forte terremoto. Le parche agenzie di stampa giapponesi informano che "un forte terremoto con magnitudo 5.3 ha fatto tremare la prefettura di Fukushima venerdì mattina, alle ore 2.04 a.m.". La Japan Meteorological Agency ha confermato che la magnitudo del nuovo terremodo di Fukushima è ancora preliminare ma non sono segnalati allarmi tsunami. Il problema è però che, come riferiva il Wall Street Journal del 23 aprile (http://is.gd/V2casl), l'Agenzia per la Sicurezza Nucleare giapponese ha il fondato dubbio che almeno il reattore numero 1 possa avere dei problemi strutturali proprio in seguito a terremoti come questo avvenuto oggi. Le continue iniezioni di acqua, si leggeva nell'articolo, potrebbero infatti aver indebolito la struttura di Fukushima Daiichi 1, provocando delle crepe e delle fessurazioni. Per ora comunque non si segnalano dei danni a nessun reattore, anche se a Fukushima "no news" non significa di certo sempre "good news", ma sovente, "no news" equivale a "cover up".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: