le notizie che fanno testo, dal 2010

Terremoto oggi in Pakistan magnitudo 7.8: si contano già 10 vittime

Un violento terremoto di magnitudo 7.8 ha colpito oggi il Pakistan, con epicentro nella provincia del Balochistan, che ha interrotto le cominicazioni in interi quartieri. Scene di panico a Quetta mentre si conterebbero già 10 vittime ad Awaran. Jan Muhammad Buledi, un portavoce del governo nella provincia del Balochistan, spiega che in Pakistan "è stato attivato lo stato di emergenza".

Un violento terremoto ha colpito oggi il Pakistan. Il terremoto è stato di magnitudo 7.8 secondo il Servizio geologico degli Stati Uniti (rivisto dopo che il sisma inizialmente era stata classificato di magnitido 7.4). Jan Muhammad Buledi, un portavoce del governo nella provincia del Balochistan, riferisce che il terremoto che ha colpito oggi il Pakistan occidentale (ora locale 16:31 - 13:31 in Italia) ha interrotto tutte comunicazione in un quartiere popolato da circa 200.000 persone. L'epicentro del sisma è stato registrato a 43 miglia (69 chilometri) a nord-nord-est di Awaran nella provincia del Balochistan, presso il confine con l'Afghanistan e l'Iran. Il terremoto, però, è stato avvertito nitidamente anche a Nuova Delhi (India), dove alcuni edifici sono stati visti oscillare. Le immagini televisive hanno inoltre mostrato gente fuori dalle loro case e dagli uffici nella capitale commerciale di Karachi, a circa 583 chilometri (362 miglia) di distanza dall'epicentro del terremoto. I residenti di Quetta, la capitale del Baluchistan, sono invece tutti scesi in strada in preda al panico. Jan Muhammad Buledi spiega che la provincia di Balochistan è quella più colpita dal terremoto, riferendo che in Pakistan "è stato attivato lo stato di emergenza e tutti gli ospedali sono in allerta". Stando alle prime informazioni, il terremoto di oggi in Pakistan avrebbe causato già 10 morti ad Awaran.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: