le notizie che fanno testo, dal 2010

Terremoto in Emilia: sospeso pagamento bollette luce gas acqua

Bollette di luce, gas e acqua sospese per il terremoto in Emilia, dove altre scosse oggi hanno fatto tremare la terra . l'INGV terremoti segnala che la più forte è stata alle 4.28, con magnitudo 2.9 ed epicentro in prossimità dei comuni di Gonzaga e Moglia (Mantova), di quelli di Fabbrico, Reggiolo e Rolo (Reggio Emilia), e di quelli di Concordia sulla Secchia, Novi di Modena e San Possidonio (Modena).

Il terremoto in Emilia dà una scossa alle istituzioni che decidono, in questo caso l'"Autorità per l'energia elettrica e il gas" di adottare un provvedimento d'urgenza che sospende il pagamento dovuto delle bollette di luce, gas ed acqua per le popolazioni colpite dal sisma.
"Con una delibera approvata nel consiglio straordinario del 6 giugno, l'Autorità ha infatti stabilito la sospensione dei termini di pagamento delle fatture per la fornitura di energia elettrica, gas - compresi il GPL e altri gas distribuiti per mezzo di reti canalizzate - e del servizio idrico integrato" scrive in una nota l'Authority.
Pare che il provvedimento sarà presto seguito anche da altri "che possano prevedere anche l'eventuale introduzione di agevolazioni di natura tariffaria come già fatto per il terremoto in Abruzzo".
A Modena, Reggio Emilia così come a Mantova e in tutti i luoghi che hanno subito e purtroppo subiscono ancora i danni delle scosse, ci si chiede quali sono le "zone precise" dove il provvedimento è già in vigore.
L'Autorità per l'energia scrive nella nota: "Il provvedimento riguarda le utenze nei Comuni danneggiati dagli eventi sismici, come individuati da successivi provvedimenti delle autorità competenti. La misura verrà applicata dalla data di emanazione da parte delle autorità competenti dei provvedimenti per l'identificazione dei Comuni danneggiati dagli eventi sismici del 20 maggio e successivi, e dei provvedimenti straordinari che verranno adottati dal Governo a sostegno delle popolazioni interessate dagli eventi sismici".
Intanto nella notte altre scosse di terremoto oggi in Emilia. Come scrive l'INGV terremoti in una nota dell'8 giugno "nelle ultime 24 ore sono stati 40 gli eventi registrati. Solo due eventi ha avuto magnitudo maggiore di 3.0, l'evento maggiore è stato di magnitudo 3.3 alle ore 20.00 del 7 giugno".
L'INGV segnala che la scossa di terremoto più forte avvertita stanotte è stata alle 4.28, con magnitudo 2.9 ed epicentro in prossimità dei comuni di Gonzaga e Moglia (Mantova), di quelli di Fabbrico, Reggiolo e Rolo (Reggio Emilia), e di quelli di Concordia sulla Secchia, Novi di Modena e San Possidonio (Modena).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: