le notizie che fanno testo, dal 2010

Terremoto in Emilia Romagna: arriva il Wi-Fi gratis nelle tendopoli

Nei campi di accoglienza costruiti per ospitare tutte le persone che non possono più rientrare a casa dopo il terremoto in Emilia, arriva internet gratis e senza fili grazie ad Acantho, Telecomunicazioni per l'Emilia Romagna.

Il terremoto in Emilia ha ancora le sue tendopoli, i cosiddetti "campi di accoglienza", dove Caronte, Scipione, Lucifero e il prossimo Minosse sono sentiti molto più che altrove.
Si moltiplicano le iniziative di solidarietà verso i terremotati che vivono ancora sotto le tende, anche attraverso la donazione non solo di "cose materiali" ma anche di servizi. L'ultima iniziativa solidale è fatta di "onde che portano internet", in altre parole Wi-Fi gratuito. Per chi non ha potuto lasciare ancora le tende per tornare a casa la società Acantho Telecomunicazioni per l'Emilia Romagna - Società del Gruppo Hera, sta infatti attivando gratuitamente Hot Spot Wi-Fi per le tendopoli della Bassa Modenese dove vivono circa 1500 persone. Basterà selezionare sul proprio computer il servizio Acantho e con un click si potrà cominciare a navigare con 2 Mb di banda garantita, senza limiti di tempo.
Un'iniziativa meritoria per dare conforto non solo a chi è solo, per un mero fatto di "entertainment", ma per consentire la comunicazione a "costo zero" tra le tendopoli ed i parenti sparsi in tutta Italia.
Il primo campo d'accoglienza che potrà collegarsi al servizio gratuito di internet "senza fili" di Acantho sarà San Giacomo Roncole, mentre il servizio si estenderà progressivamente a tutte le aree (campi di Quarantoli, Mirandola, ecc). Gli access point sono messi a disposizione da Townet, azienda specializzata in soluzioni wireless broadband.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: