le notizie che fanno testo, dal 2010

Emilia terremoto, ultime scosse oggi: 40 eventi registrati da INGV

Il terremoto in Emilia non si placa. Ancora terremoto oggi nella notte, ma fortunatamente, solamente una scossa, certifica l'INGV , ha superato la magnitudo di 3.2 nelle province di Mantova, Reggio Emilia e Modena.

Le scosse di terremoto in Emilia ancora non hanno fine. In un ultimo dispaccio dell'INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) si certifica che nelle ultime 24 ore sono stati 40 eventi registrati.
Un unico evento ha avuto magnitudo maggiore di 3.0 - scrive in una nota l'INGV -, il terremoto di magnitudo 3.2 alle ore 03.47 del 7 giugno". La scossa più forte è avvenuta ad una profondità di 8,3 Km nelle province di Mantova, Reggio Emilia e Modena. La mappa delle ultime scosse in Emilia aggiornata ad oggi (07 giugno alle ore 11.00) mostra visualmente la situazione sismica con gli eventi che sono avvenuti dal 19 maggio fino alle scosse delle ultime 24 ore, quasi come fosse una mappa del terremoto in tempo reale.
Spicca nella diagramma dell'INGV la traccia del terremoto del 3 giugno che ha avuto una magnitudo di oltre 5.0. Intanto la Protezione Civile fa il punto sulla sua attività e, di conseguenza, si rivela la cartina di tornasole del dramma vissuto dalla popolazione dell'Emilia Romagna: "Con l'ultimo campo allestito nei giorni scorsi a Carpi, in provincia di Modena - si legge in una nota della Protezione Civile -, sono 34 le aree di accoglienza che offrono assistenza a circa 9400 persone in Emilia Romagna. Di queste, circa l'80% è ospitata nei 27 campi attivati in provincia di Modena, la più colpita dagli eventi sismici del 20 e del 29 maggio. Nelle strutture al coperto, come scuole, palestre, caserme, e vagoni letto offerti dalle Ferrovie dello Stato e Genio Ferrovieri sono invece accolte oltre 2600 persone mentre negli alberghi circa 2200".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: