le notizie che fanno testo, dal 2010

Sara Errani e Roberta Vinci: numero 1 ranking, prima coppia italiana

La coppia Sara Errani e Roberta Vinci entrano di diritto nella storia del tennis, perché dopo l'ennesima vittoria, stavolta agli US Open di doppio di New York, salgono in vetta alla classifica WTA, ed è la prima coppia italiana a salire fino al numero 1 delle ranking.

Ieri la vittoria di Sara Errani e Roberta Vinci agli US Open di doppio di New York, ed oggi la conferma ufficiale, dopo la pubblicazione della classifica WTA, che la coppia di amiche, in campo e fuori, sono le numero 1 delle ranking. Sara Errani e Roberta Vinci sono la prima coppia tutta italiana a salire fino al numero 1 delle ranking, dopo la scalata di Flavia Pennetta ma in compagnia dell'argentina Gisela Dulko. Sara Errani e Roberta Vinci sorpassano quindi le specialiste americane Liezel Huber e Liza Raymond.
La tarantina e la romagnola vantano tredici titoli in coppia: agli otto di quest'anno vanno aggiunti quelli conquistati nel 2011 a Hobart, Pattaya City e Palermo e i successi ottenuti a Marbella e Barcellona nel 2010. Quest'anno Sara Errani e Roberta Vinci in coppia hanno vinto a s'Hertogenbosch, a Parigi, al Foro Italico, a Madrid, a Monterrey, ad Acapulco, a Barcellona e a New York: una stagione assolutamente straordinaria, iniziata con la finale agli Australian Open e proseguita con ben otto affermazioni, tra le quali svettano gli storici titoli conquistati al Roland Garros e agli US Open.
Agli US Open di doppio di New York del 9 settembre, Sara Errani e Roberta Vinci battono le ceche Lucie Hradecka e Andrea Hlavackova per 64-62. Come riassume la Federazione italiana tennis (FIT) "il primo set è deciso da due costanti: le grandi difficoltà al servizio di Lucie Hradecka e la grandissima solidità di Roberta Vinci, migliore in campo. E' proprio il turno di servizio della ceca che apre il match, e le azzurre partono subito in vantaggio di un break, con Roberta Vinci che difende a quindici il servizio. Le ceche però rientrano sul 2 pari con il controbreak patito da Sarita. Il copione si ripete esattamente fino al quattro pari: qui serve di nuovo Hradecka, e di nuovo arriva il break. Lo ottiene Sara Errani, che si procura la palla break con una straordinaria volèe stoppata di rovescio e poi la trasforma con uno scambio carico e profondo che manda fuori giri la ceca. Chiamata a servire per chiudere il parziale, Roberta Vinci non si smentisce: salva una palla del 5 pari con il servizio, poi si procura il set point con un serve&volley da manuale, chiuso con una volèe di diritto lungolinea. Il sigillo è una splendida prima vincente. Il secondo parziale è quasi una formalità, ipotecato con il break ottenuto sul 4-2 a quindici e poi sigillato ancora una volta da Roberta Vinci al servizio"

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: