le notizie che fanno testo, dal 2010

Roland Garros 2013 femminile: ok Sara Errani, Williams e Ivanovic. Puig batte Petrova

Roland Garros 2013 femminile: ottimo esordio per Serena Williams, Ana Ivanovic e l'azzurra Sara Errani, mentre vince a sorpresa la giovanissima portoricana Monica Puig. Sara Errani ammette che "è tanta la tensione". Lunedì in campo le azzurre, Roberta Vinci, Francesca Schiavone, Flavia Pennetta e Karin Knapp, mentre Camila Giorgi dovrà attendere martedì.

Nel primo incontro Serena Williams, la grande favorita di questo Roland Garros 2013 (secondo torneo del Grande Slam della stagione dopo gli Open Australia), non ha avuto difficoltà a battere la georgiana Anna Tatishvili, che comunque è stata brava a conquistare un game: 60 61 il punteggio di un incontro durato 51 minuti.

In precedenza, sullo stesso Philippe Chatrier, Petra Martic è stata invece battuta da Ana Ivanovic per 61 36 63. A sorpresa, la prima giornata del Roland Garros 2013 femminile vede la vittoria della giovanissima portoricana Monica Puig, classe 1993 e numero 85 del ranking, che ha trovato la sua prima vittoria in carriera nel main draw di uno Slam sul Court 2 Nadia Petrova, numero 11 del seeding, battuta per 36 75 64 dalla ragazza seguita anche da Gil Reyes, ex fitness-coach di Andre Agassi.

In campo anche Sara Errani, testa di serie numero 5, che ha aperto il programma sul Suzanne Lenglen al Roland Garros 2013 concedendo appena tre game ad Arantxa Rus, 22enne mancina olandese di un metro e ottanta. Il match è finito 61 62 in 54 minuti. A Parigi c'è freddo, e Sara Errani ammette: "Non è facile, anche perché io amo il caldo estremo, come ad Acapulco o Palermo. Devi stare più attenta a non raffreddarti, ma quest'anno sono arrivata Parigi già il mercoledì e questo mi ha aiuato ad ambientarmi". Ed infatti, la Errani non ha trovato molte difficoltà a battere la Rus, che dopo un buon avvio 30-0 dell'olandese ha messo a segno un perentorio 11-1 portandosi sul 3-0. Solo nel finale, Sara Errani ha poi concesso due game ad Arantxa Rus prima di chiudere 62.

Sara Errani al Roland Garros 2013 deve difendere la bella finale dello scorso anno, ed infatti nel dopo partita di tennis rivela: "Tanta tensione penso sia naturale visto che difendo tanti punti e che qui ho giocato forse il più bel torneo della mia carriera - aggiungendo - Cerco di pensare al mio tennis anche se non è facile entrare in campo con tanta voglia di far bene. Sono carica e concentrata. Certo è difficile perché so che la gente si aspetta tanto da me, ma in fondo si tratta di uno dei tanti tornei che giochiamo durante la stagione, anche se molto, molto importante. Ma non devo far distrarmi da tutto ciò che c'è all'esterno. Devo lavorare, allenarrmi e dare il massimo. Solo così i risultati arrivano".

La prossima avversaria di Sara Errani sarà la kazaka Yulia Putintseva, alla 98esima posizione nel ranking mondiale, che al primo turno ha eliminato la giapponese Ayumi Morita con il punteggio di 62 63. Sara Errani spiega di non aver affrontato Yulia Putintseva ma racconta di averla vista giocare la scorsa settimana a Bruxelles contro Roberta Vinci, a cui chiederà "qualche consiglio". Sono in tutto 6 le azzurre al Roland Garros 2013 femminile. Roberta Vinci, numero 15 del seeding, affronterà lunedì al primo turno la francese Stephanie Foretz Gacon, 32 anni e numero 123 Wta.Sempre lunedì Francesca Schiavone, che al Roland Garros ha conquistato uno storico titolo nel 2010 ed è stata finalista l'anno seguente, sarà opposta al primo turno a Melinda Czink, trentenne ungherese di Budapest numero 108 mondiale, con la quale non ha mai giocato in passato. Flavia Pennetta esordirà invece contro la belga Kirsten Flipkens, testa di serie numero 21 mentre per Karin Knapp esordio contro la statunitense Sloane Stephens, numero 17 del seeding e semifinalista ad inizio stagione agli Australian Open. Camila Giorgi dovrà invece attendere martedì per scendere in campo, dove al primo turno troverà Shuai Peng, 27enne cinese numero 34 del ranking, con cui non ha mai giocato.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: