le notizie che fanno testo, dal 2010

Australian Open 2014: per Andreas Seppi vittoria sudata. Ok Fognini, eliminato Volandri

Vittoria sudata (e non solo per i 40 gradi di Melbourne) per Andreas Seppi che batte agli Australian Open 2014 l'idolo locale Lleyton Hewitt. "E' stato una liberazione, non avevo mai vinto un match sul Centrale di uno Slam" commenta Seppi. Nella prima giornata di questi Australian Open 2014 Fabio Fognini sconfigge Alex Bogomolov jr mentre viene eliminato Filippo Volandri.

Andreas Seppi batte inesorabilmente, in questi Australian Open tennis championships 2014, l'idolo locale Lleyton Hewitt. Andreas Seppi si è infatti imposto in cinque set, annullando anche un match point, per 76 (4) 63 57 57 75 e chiudendo in quattro ore e 18 minuti. "E' stato una liberazione, non avevo mai vinto un match sul Centrale di uno Slam. L'ho fatto qui a Melbourne, sulla Rod Laver Arena battendo il campione di casa" commenta a fine gara Andreas Seppi, la cui vittoria è stata letteralmente sudata visti gli oltre 40 gradi. Seppi ricorda: "Durante i primi tre set il caldo era davvero pazzesco, poi è arrivata un po' d'ombra. - e rivela - Nel terzo set, in particolare, per due, tre game ho avvertito un crampo alla mano, sarà stato il caldo, l'umidità". Seppi attende ora l'ex speranza del tennis statunitense Donald Young, 24enne di Chicago numero 91 mondiale. Male invece per Filippo Volandri, che è stato sconfitto dalla testa di serie numero 10, Jo-Wilfried Tsonga per 75 63 63. Nella prima giornata di questi Australian Open 2014 ha invece debuttato, positivamente, Fabio Fognini, che ha sconfitto in due set (63 62) il russo Alex Bogomolov jr, che dopo un'ora e 28 minuti si è ritirato per un dolore alla spalla. Domani, Fognini si troverà di fronte al 32enne finalndese Jarkko Nieminen, numero 39 della classifica mondiale, con cui il ligure ha perso l'unico precedente nel 2009, agli US Open.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Andreas Seppi# caldo# Chicago# Fabio Fognini# tennis