le notizie che fanno testo, dal 2010

Australian Open 2014: Pennetta supera secondo turno, ma ancora caldo record

Flavia Pennetta supera il secondo turno di questi Australian Open 2014, battendo in due set la portoricana Monica Puig nonostante il caldo record. L'azzurra infatti sottolinea: "Forse quando fa così caldo bisognerebbe fermarsi, bisognerebbe cambiare le regole". Prossimo avversario della Pennetta sarà la tedesca Mona Barthel.

Flavia Pennetta supera agevolmente anche il secondo turno di questi Australian Open tennis championships 2014, battendo la portoricana Monica Puig in due set (63 64) in un'ora e venti minuti. Più che l'avversario, a far sudare Flavia Pennetta agli Australian Open 2014 è stato il caldo record che al Margaret Court Arena ha superato i 40 gradi, ed il meteo prevede almeno altre 48 ore di temperature così alte. La Pennatta non ha dubbi: "Forse quando fa così caldo bisognerebbe fermarsi, bisognerebbe cambiare le regole, noi donne giochiamo due su tre, ma gli uomini che giocano tre su cinque con queste temperature rischiano. - e rivela - Ieri qualcuno si è sentito male...". In realtà, come ricorda la Fit (Federazione italiana tennis), la direzione delgli Australian Open 2014 "qualche giorno fa ha diramato un comunicato nel quale ha annunciato che, in base alla cosiddetta Extreme Heat Policy, gli arbitri hanno la facoltà di imporre la chiusura del tetto (sui due impianti dove è possibile, Rod Laver e Hisense Arena) e di sospendere i match se lo ritengono opportuno". Finora, però, nessuno stop è arrivato, nonostante il caldo insopportabile. La tedesca Mona Barthel sarà la prossima avversaria di Flavia Pennetta, con l'azzurra che commenta: "Meglio lei che Petra Kvitova (eliminata dalla thailandese Luksika Kumhkhum, ndr), è ovvio. Tuttavia sottovalutare nessuna avversaria".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# arbitri# caldo# donne# Fit# Flavia Pennetta# meteo# record# tennis