le notizie che fanno testo, dal 2010

Dopo i musei i teatri: gratis il 22 ottobre. Nasce la Giornata del Teatro

Dopo i musei, anche i teatri. Dario Franceschini annuncia infatti la nascita della Giornata del Teatro. Sabato 22 ottobre 2016 tutti i teatri italiani, sia pubblici che privati, saranno gratis. L'idea però è quella di rendere la giornata annuale, ripetendola ogni terzo sabato di ottobre. Siglato un accordo tra la direzione generale per lo spettacolo dal vivo del Mibact e Agis.

Dopo i musei, anche i teatri. E' l'iniziativa lanciata dal ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini che ha siglato un accordo tra la direzione generale per lo spettacolo dal vivo del Mibact e Agis (Associazione generale italiana dello spettacolo). Franceschini annuncia infatti che sabato 22 ottobre 2016 tutti i teatri italiani, sia pubblici che privati, saranno gratis. L'idea però è quella di rendere la giornata annuale, ripetendola ogni terzo sabato di ottobre.
La Giornata del Teatro organizzerà eventi a teatro al mattino, al pomeriggio e di sera e comprenderà anche le fondazioni liriche e i teatri di tradizione.
"Quello che abbiamo siglato ieri sera con l'Agis è veramente un accordo storico, un grande segnale da parte del teatro italiano e un risultato importante per tutto il settore" ammette Ninni Cutaia, direttore generale dello spettacolo dal vivo del Mibact, spiegando: "Si andrà dagli spettacoli al mattino per le scuole alle visite guidate per far conoscere le meraviglie dei tanti bellissimi teatri italiani, agli spettacoli serali, che saranno di tutti i generi, dalla prosa all'opera alla danza". "Stiamo ragionando su un meccanismo di prenotazione per non rendere ingestibile la giornata" anticipa Dario Franceschini, evidenziando: "Certamente una parte delle persone che coglieranno questa opportunità dell'ingresso gratuito scoprirà la bellezza di andare a teatro e deciderà di continuare a frequentarlo".
"E' un modo per dare il giusto rilievo ad un settore, quello dello spettacolo, che è cultura tanto quanto i beni materiali" sottolinea il presidente dell'Agis Carlo Fontana interpellato dall'Ansa per commentare la nacita della Giornata del Teatro.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: