le notizie che fanno testo, dal 2010

Tassisti multati per proteste gennaio. Unitaxi: siamo discriminati

Per le "proteste spontanee" dei tassisti nel gennaio scorso, contro il decreto liberalizzazioni, la commissione di garanzia e sciopero ha multato 19 associazioni di categoria, ma l'Uritaxi promette ricorso e battaglia.

Uritaxi non ci sta a dover pagare una multa di 15mila euro per quella che il suo presidente Loreno Bittarelli chiama "protesta spontanea", andata in scena nelle strade di Roma mentre l'appena neo nominato (da Giorgio Napolitano) Mario Monti cercava di portare a compimento il decreto sulle liberalizzazioni.
L' autorità di garanzia sugli scioperi nei servizi pubblici essenziali (Cgsse), infatti, ha sanzionato 19 associazioni di categoria dei taxi per i blocchi effettuati, nel mese di gennaio scorso, in molte città italiane, per un ammontare complessivo di 285mila euro.
Ma l'Uritaxi definisce la decisione come "surreale", annunciando che è pronta ad impugnare la sentenza davanti al Tribunale del Lavoro.
Ma non solo. La Uritaxi avvisa che verrà manifestata "tutta la nostra indignazione e la nostra rabbia, nel rispetto delle leggi ma con le più incisive, eclatanti, costanti, continuative, decise, forti forme di protesta civile e democratica".
Anzi. Loreno Bittarelli anticipa che "entro la settimana prossima" i tassisti andranno "a Piazza del Gesù, a Roma, dove c'è la sede dell'autorità sugli scioperi" e porteranno "la Costituzione stracciata - precisando - non da noi, sia ben chiaro, ma da questa commissione che ha prevaricato ogni principio di uguaglianza, di libertà, di riunirsi pacificamente, di manifestare".
Bittarelli ricorda infatti che "alla manifestazione parteciparono solo i fuori turno, un principio contenuto anche nel documento unitario approvato dal parlamentino di Bologna".
Il presidente di Uritaxi, infatti, è convinto che quella della commissione di garanzia e sciopero sia un "pesantissimo attacco da parte delle Istituzioni, di natura fortemente discriminatoria".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: