le notizie che fanno testo, dal 2010

Terremoto Emilia: sospensione tasse fino a 30 novembre. Del 2012 ovvio

Lo Stato fa una concessione ai cittadini e alle aziende terremotate dell'Emilia. Il Ministero dell'Economia ha prorogato al 30 novembre 2012 il termine finale di sospensione degli adempimenti e dei versamenti tributari per cittadini e imprese delle aree colpite dal sisma del 20 e 29 maggio.

Un comunicato del Ministero dell'Economia fa tirare un sospiro di sollievo alle popolazioni colpite dal terremoto in Emilia Romagna. Un sospiro di sollievo "breve", ma è sempre un piccolo risultato ottenuto da un Governo che, con le parole di Mario Monti aveva chiesto di avere "fiducia" nello Stato. Vittorio Grilli, Ministro dell'Economia e delle Finanze ha firmato ieri, 24 agosto, il decreto che proroga al 30 novembre 2012 il termine finale di sospensione degli adempimenti e dei versamenti tributari per cittadini e imprese delle aree colpite dal sisma del 20 e 29 maggio. Anche il Consiglio dei Ministri di ieri ha "condiviso l'analisi del Ministro dell'economia e finanze, che adotterà il decreto con la sospensione dei versamenti fiscali e contributivi, allineandoli tutti alla scadenza del 30 novembre 2012". Per quanto riguarda la situazione delle zone terremotate il Consiglio dei Ministri si è espresso poi, in modo "tecnico" con queste parole: "L'analisi sull'attuazione delle misure a sostegno delle popolazioni terremotate – in particolare il Fondo per la ricostruzione destinato ai proprietari degli immobili e ai titolari di attività produttive (confronta comunicato stampa n. 31 del 20 maggio 2012) e le iniziative adottate dalle Regioni interessate – ha confermato una ripresa graduale del circuito economico locale e della vita quotidiana di molte famiglie. Le principali difficoltà che ostacolano il pieno recupero delle attività produttive consistono nell'inagibilità di case, studi professionali, locali commerciali e industriali. La conseguenza, per i titolari degli edifici non ancora agibili, è un'esposizione al rischio di liquidità ancora elevata".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: