le notizie che fanno testo, dal 2010

IMU: obiettivo centrato. Prima rata incassati 9,5 miliardi euro

Lo Stato, solo dalla prima rata dell'IMU, ha incassato 9,5 miliardi di euro, e quindi il non sarà necessario aumentare le aliquote per la rata di dicembre.

Lo Stato dall'IMU ha incassato, solo in questa prima rata di giugno, ben 9,5 miliardi di euro e quindi il sottosegretario all'Economia, Vieri Ceriani, assicura che "l'obiettivo è stato centrato" e quindi a dicembre non bisognerà ritoccare all'insù le aliquote.
"Restano quelle che sono, non c'è nessuna necessità di intervenire" promette Vieri Ceriani, spiegando che risultano in regola 23,8 milioni di contribuenti rispetto ad una platea di 25,5 milioni.
Il governo stima quindi che a fine 2012 il gettito dell'IMU sarà pari a circa 20,85 miliardi di euro, rispettando quindi le previsioni fatte in sede legislativa.
I dati svelano che l'importo medio dei versamenti per l'IMU è stato di circa 400 euro, e quindi su base annua si attesterà a circa il doppio.

© riproduzione riservata | online: | update: 09/07/2012

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
euro governo IMU
social foto
IMU: obiettivo centrato. Prima rata incassati 9,5 miliardi euro
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI