le notizie che fanno testo, dal 2010

Equitalia: 2 emendamenti a Dl svilippo per allentare "ganasce fiscali"

Sono ancora delle proposte, ma i due emendamenti presentati dai relatori Maurizio Fugatti (Lega) e Giuseppe Mariniello (Pdl) al decreto sviluppo potrebbero comportare grosse novità riguardo le cosiddette "ganasce fiscali".

Sono ancora delle proposte, ma i due emendamenti presentati dai relatori Maurizio Fugatti (Lega) e Giuseppe Mariniello (Pdl) al decreto sviluppo nelle Commissioni finanze e bilancio della Camera, potrebbero comportare grosse novità riguardo le cosiddette "ganasce fiscali" che stringono migliaia di cittadini contribuenti, anche se "in debito" davvero di poco. I due relatori hanno infatti proposto da una parte di vietare ad Equitalia di effettuare accertamenti e riscossioni per i tributi comunali (come Ici e tassa sui rifiuti) e multe. Dall'altra vorrebbe aumentare a 180 giorni (rispetto ai 60 attuali e ai 120 giorni stabiliti nel decreto) il tempo per versare le imposte risultanti dagli accertamenti esecutivi. Inltre, si andrebbe a vietare di creare cartelle esattoriali per piccole cifre. "Per esse l'agente della riscossione potrà procedere solo a solleciti di pagamenti - spiegano i relatori - perché non sarà più possibile che per un insoluto di 100-200 euro, come una bolletta del gas o dei rifiuti non pagata, possa essere emessa una cartella". Lunedì 13 giugno, inoltre, sempre Fugatti e Mariniello sembra che presenteranno un ulteriore emendamento che dovrebbe andare a cambiare quella regola che oggi permette di mettere ipoteche sulla prima casa.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: