le notizie che fanno testo, dal 2010

Burocrazia: un'impresa italiana spende 7.559 euro l'anno per pagare le tasse

Secondo i dati elaborati dal Centro Studi ImpresaLavoro "un'azienda di medie dimensioni spende in media ogni anno 7.559 euro per disbrigare adempimenti burocratici relativi al pagamento delle tasse" e "269 ore per preparare, compilare e pagare i moduli relativi alle imposte sul lavoro".

Per una impresa italiana il costo delle tasse non è l'unico da sottrarre al proprio reddito. Anche pagare le imposte, infatti, costa parecchio, in termini di tempo e di soldi. Secondo i dati elaborati dal Centro Studi ImpresaLavoro, "un’azienda di medie dimensioni spende in media ogni anno 7.559 euro per disbrigare adempimenti burocratici relativi al pagamento delle imposte: una cifra che non ha eguali in Europa e che rappresenta una vera e propria tassa ulteriore e mascherata che le nostre imprese sono costrette a sostenere". Una nota di Centro Studi ImpresaLavoro spiega infatti: "Un’azienda italiana, mediamente, deve infatti dedicare ogni anno 269 ore per preparare, compilare e pagare i moduli relativi alle imposte sul lavoro, sul valore aggiunto e sui redditi di impresa. Questo tempo comporta ovviamente un costo, che Eurostat stima mediamente in 28,1 euro l’ora. L’assorbimento di dipendenti dedicati a queste mansioni e quindi distolti dall’effettiva produzione costa così ogni anno alle aziende 7.559 euro". Il presidente di ImpresaLavoro Massimo Blasoni commenta: "La burocrazia non è solo un laccio che blocca lo sviluppo e gli investimenti privati: è anche un costo. Per questo è sempre più necessario agire rapidamente per semplificare il nostro sistema, partendo da quello fiscale. Si tratta di una riforma urgente e che può essere realizzata a costo zero".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# burocrazia# euro# Europa# Eurostat# imprese# lavoro# reddito# tasse