le notizie che fanno testo, dal 2010

Talassemia: più malati a causa dell'immigrazione

La cosiddetta anemia mediterranea non sembra colpire più solamente le popolazioni del Sud, come Sardegna e Sicilia, ma anche molte zone del nord, a causa dell'immigrazione. In Italia 7mila talassemici e oltre 2 milioni e mezzo di portatori sani, ma i malati sono in aumento.

Ieri a Milano si sono riuniti per il congresso nazionale della Società Italiana Talassemie ed Emoglobinopatie gli esperti che da anni si occupano della cosiddetta "anemia mediterranea", che pare però stia colpendo sempre di più non solo gli abitanti di Sardegna, Sicilia e delle regioni del Sud ma anche parecchie zone del Nord.
Stando ai dati forniti durante il congresso questo spostamento della malattia sarebbe dovuto all'immigrazione di persone che provengono da Medio Oriente, India, Sud Est asiatico.
Esistono diversi tipi di talassemia anche se quella più diffusa è appunto quella denominata "anemia mediterranea", cioé la beta talassemia, ed è una è una malattia degenerativa ereditaria che comporta anemia.
In Italia vi sono circa 7mila talassemici, anche se oltre 2 milioni e mezzo di persone sono portatori sani, stime in aumento a causa, appunto, dell'immigrazione.
Come per ogni malattia la diagnosi precoce è essenziale per curare al meglio la talassemia, ed è facile accorgersi del disturbo visto che basta una goccia di sangue al microscopio per vedere se i globuli rossi siano o meno alterati o più trasparenti del normale. Anche per quest'ultimo motivo il talassemico è spesso pallido, tipico sintomo di anemia.
Le cure più diffuse per i pazienti talassemici consistono in continue trasfusioni e rimozioni del ferro in eccesso (dovuto alle stesse trasfusioni), ma spesso l'anemia mediterranea comporta altri disturbi a causa della maggiore facilità nel contrarre infezioni.
Ma con gli anni si cercano cure alternative, dal trapianto di midollo osseo, visto che attualmente sembra non servire la completa con compatibilità, alla terapia genica.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: