le notizie che fanno testo, dal 2010

Tabula: PosteMobile lancia il "tablet per le masse" a 349 euro

PosteMobile lancia il Tabula PM 1152 prodotto dal colosso cinese ZTE con servizi associati alla SIM. Un tablet dipsonibile negli oltre 14mila uffici postali d'Italia e che si configura come lo sdoganamento definitivo del tablet per le masse. Ma il prezzo di 349 euro è per molti, ma non per tutti.

Avevamo scritto, in tempi non sospetti, che i tablet si sarebbero trovati anche nei fustini del detersivo prima o poi, un po' come era successo ad un antico oggetto del desiderio, ovvero le calcolatrici giapponesi ad energia solare negli anni '80. Per trovare gratis il tablet c'è ancora del tempo (forse perché i fustini di detersivo in polvere si stanno estinguendo) ma certo è che questo gadget tecnologico, un centone tra un pc e uno smartphone, il mercato ha deciso di imporlo. La cartina di tornasole è senz'altro la discesa in campo di Poste Italiane e PosteMobile che, dopo l'annuncio di qualche tempo fa, lancia finalmente ciò che pomposamente alcuni hanno già chiamato l'anti-iPad. Ovviamente un iPad non è, neppure lonatanamente, ma il "PM1152 Tabula" sviluppato da ZTE per PosteMobile è un prodotto interessante che potrebbe far entrare il tablet "nelle case degli italiani", tra una bolletta del gas e il ritiro della pensione (ovviamente non quella sociale). ZTE è una gigantesca impresa cinese che ha già un'intesa con PosteMobile dal 2010. Qualche dato tecnico saliente sul Tabula PM 1152 PosteMobile: pesa 402 grammi, ha uno schermo touch screen da 7 pollici, come sistema operativo monta Android 2.1, supporta chiamate vocali, triband GSM (900/1800/1900) UMTS 2100 e Internet su rete HSDPA, RAM da 512 MB e una ROM da 512 MB, Wi-Fi, fotocamera da 3Mpx e molto altro. Insomma un vero tablet "entry level" di tutto rispetto per portare una nuova "necessità" al popolo italiano. Il prezzo di Tabula PosteMobile è di 349 euro, insomma, non proprio economico, ma il tablet ha ovviamente il vantaggio di usufruire dei servizi di "PosteMobile Store" che, come si legge in una nota è "la prima applicazione sviluppata da PosteMobile che consente di accedere in modo ancora più facile e immediato ai Servizi Semplifica, i servizi innovativi di Mobile Payment, Mobile Commerce e Mobile Banking che l'operatore offre in esclusiva ai propri clienti titolari di uno strumento di pagamento BancoPosta (conto corrente o carta Postepay) associati alla SIM".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: