le notizie che fanno testo, dal 2010

Padova: arrestati padre e figlio spacciatori

"I Carabinieri della Stazione di Agna, a conclusione di una prolungata attività d'indagine, hanno tratto in arresto due cittadini marocchini, padre e figlio, da tempo dediti alla vendita di stupefacenti, nelle piazze di spaccio della bassa padovana, a cavallo tra le province di Padova e Rovigo", viene riportato in una nota dai militari.

"I Carabinieri della Stazione di Agna, a conclusione di una prolungata attività d'indagine, hanno tratto in arresto due cittadini marocchini, padre e figlio, da tempo dediti alla vendita di stupefacenti, nelle piazze di spaccio della bassa padovana, a cavallo tra le province di Padova e Rovigo. Gli indagati risultano infatti sottoposti alle indagini per i reati di detenzione e vendita di sostanze stupefacenti, aggravati e continuati, in relazione a numerose cessioni di cocaina e hashish, consumate nel periodo compreso tra l'anno 2010 e l'epoca attuale, nei comuni di Candiana (PD), Tribano (PD), Bagnoli di Sopra (PD), Anguillara Veneta (PD), Solesino (PD), Stanghella (PD), Boara Pisani (PD) e Lendinara (RO). Tra le varie decine di acquirenti identificati dai Carabinieri, figurano uomini e donne di differenti età, professioni e situazioni famigliari, che si rivolgevano di volta in volta ai due pusher marocchini per rifornirsi di sostanze droganti" pubblicano in una nota dall'Arma.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: