le notizie che fanno testo, dal 2010

Stress: se è poco poco fa bene al sistema immunitario

Gli scienziati della Stanford University sembrano aver confermato quello che le nonne già sapevano, e cioè che con una piccola dose di stress si può guarire più facilmente, anche dal singhiozzo.

Ora lo stress farebbe bene. Ma poco poco, e se di breve durata. Sembrano essere queste le conclusioni a cui è giunto uno scienziato della School of Medicine della Stanford University, che ha studiato il fenomeno, ma sui topi.
Secondo lo studioso, e i suoi colleghi, l'evento sporadico stressante provocherebbe una circolazione della cellulle immunitarie a largo spettro, che si andrebbero a posizionare un po' in tutto il corpo, viaggiando attraverso il sangue e i tessuti, e questo proprio per rispondere più prontamente all'attacco esterno.
Secondo i ricercatori, quindi, un forte stress alzerebbe le difese immunitarie del corpo che, in linea teorica, aiuterebbe a combattere una eventuale infezione.
In altre parole, e molto semplicisticamente, l'idea sembra essere quella di combattere, per esempio, una influenza provocando nel paziente una dose temporanea di stress, in maniera tale che il sistema immunitario si attivi in massa, e combatta anche la malattia.
Insomma, gli scienziati paiono aver confermato la vecchia, ma alquanto efficace, tecnica delle nonne che "guarivano" il singhiozzo con uno spavento.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: