le notizie che fanno testo, dal 2010

Donne dell'Est per matrimonio: scoppia la polemica in Rai. Maggioni si scusa

Nel programma di Rai1 "Parliamone sabato" condotto da Paola Perego viene presentato un servizio sulle donne dell'Est, definite maggiormente adatte per un matrimonio con gli italiani in base ad una lista di stereotipi. La presidente della Rai Monica Maggioni critica e si scusa.

Dopo la polemica scoppiata per un servizio sulle donne dell'Est, andato in onda su Rai1 nel corso del programma "Parliamone sabato" condotto da Paola Perego, è intervenuta anche la presidente della Rai Monica Maggioni.

Gli autori del servizio, che forse non condividono il detto "moglie e buoi dei paesi tuoi", avrebbero infatti ripreso da un sito internet un elenco di 6 motivi (piuttosto stereotipati) per cui gli uomini italiani (e non) farebbero bene a scegliere una fidanzata o una moglie dell'Est Europa.

Nella lista il fatto che le donne dell'Est "recuperano un fisico marmoreo dopo aver partorito", sono "sempre sexy" anche quando lavano per terra, "perdonano il tradimento", sono "disposte a far comandare il loro uomo", sono "casalinghe perfette" e soprattutto "non frignanoo né mettono il broncio".

Inoltre, nel corso del servizio viene spiegato che in Italia esistono agenzie "di collocamento" dove l'uomo può scegliere da un catalogo, a mo' di elettrodomestico, la donna dell'Est che preferisce, magari per futuro matrimonio.

A quel punto sui social è scoppiato il putiferio, con la scrittrice Silvia Ballestra che cinguetta: "Fuori i nomi degli autori, e domani tutti a casa, la Perego per prima". Ad essere offese sia le italiane che le donne dell'Est, ovviamente.

"Non ho visto la puntata, lo sto scoprendo dai siti. Quello che vedo è una rappresentazione surreale dell'Italia del 2017: se poi questo tipo di rappresentazione viene fatta sul servizio pubblico è un errore folle, inaccettabile", dichiara quindi la presidente Rai Monica Maggioni, interpellata dall'Ansa.

"Ogni giorno - ricorda - ci interroghiamo su quale immagine di donna veicoliamo, su come progredire, uscire dagli stereotipi. Poi accade un episodio come questo: il problema non è una battuta inconsapevole, ma la costruzione di una pagina su un tema del genere: è un'idea di donna che non può coesistere con il servizio pubblico".

"Per prima cosa - conclude la presidente Rai - mi scuso. Poi come azienda cercheremo di capire come è nata una pagina di questo tipo".

© riproduzione riservata | online: | update: 20/03/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Donne dell'Est per matrimonio: scoppia la polemica in Rai. Maggioni si scusa
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI