le notizie che fanno testo, dal 2010

Spazio: Luca Parmitano sulla ISS. Missione: Volare

Luca Parmitano sulla ISS porterà cucito al braccio il logo ideato da Ilaria Sardella e il nome della missione proposto da Norberto Cioffi. L'astronauta italiano premia i due vincitori del concorso promosso dall' ASI, aspettando la Spedizione 36/37 del 2013 targata ASI-NASA.

L'entusiasmo per l'astronautica italiana è alle stelle, o quantomeno in orbita. Gli astronauti tricolori sono saliti infatti lo scorso luglio a quota sette con l'annuncio della data di volo del capitano dell'Aeronautica Militare Samantha Cristoforetti, prevista per la fine di novembre 2014. Una missione importante e di prestigio dato che il capitano Cristoforetti raggiungerà la Stazione Spaziale Internazionale a bordo di una Soyuz (Expedition 42/43), per una missione di circa sei mesi. Ma oggi l'onore delle cronache è per il "sesto" astronauta italiano che arriverà sulla Stazione Spaziale Internazionale (nel 2013), e cioè Luca Parmitano. Sono stati infatti svelati dall'ASI (Agenzia Spaziale Italiana) il logo ed il nome della sua missione che si chiamerà per l'appunto "Volare". "Volare" è chiaramente un omaggio a Domenico Modugno e alla sua "Nel blu dipinto di blu" (1958), divenuta canzone simbolo sempiterno del'Italia all'estero. Per decidere su questo aspetto importante della missione di Parmitano è stato indetto un concorso aperto ai cittadini italiani, vinto per il "miglior nome" dal 32enne Norberto Cioffi e per la parte grafica (premio Miglior Logo) da Ilaria Sardella, 28 anni di San Giorgio Ionico. I vincitori sono stati svelati il sette settembre scorso in un evento a Roma dove era presente Luca Parmitano e il Presidente dell'ASI. I premiati, oltre alla soddisfazione di avere nel proprio curriculum un lavoro "spaziale" potranno visitare Star City (Città delle Stelle) per vedere parte dell'addestramento di Luca Parmitano al Centro Addestramento Cosmonauti "Gagarin", vicino Mosca, in Russia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: