le notizie che fanno testo, dal 2010

Nespoli: l'Italia è in orbita verso la ISS

Paolo Nespoli in sella ad una luccicante Soyuz TMA-20 ha abbandonato il pianeta Terra per bussare venerdì 17 (giorno perfetto per la scaramanzia) alla porta della Stazione Spaziale Internazionale ISS.

Paolo Nespoli è partito insieme ai suoi colleghi astronauti Dmitri Kondratyev (Russia) e Catherine Coleman (USA) per la missione spaziale MagISStra dal Cosmodromo di Baikonour nel Kazakistan alle ore 20 e 09 italiane di ieri.
Emozionante il lancio sia per il cielo perfetto sia per tutte le aspettative che il viaggio di Nespoli con la Soyuz porta con sé.
Difatti Paolo Nespoli è il primo italiano a salire a bordo della ISS e il terzo astronauta europeo che soggiornerà "per una missione di lungo periodo" sulla Stazione Spaziale Internazionale. Ad Aprile inoltre sarà proprio lui, con i suoi colleghi, a festeggiare Yuri Gagarin, il primo uomo a volare nello spazio e a tornare sulla Terra sano e salvo.
Durante i sei mesi della missione Paolo Nespoli sarà ingegnere di volo insieme a Kondratyev e Coleman quali membri della Expedition 26 e 27. Venerdì 17 sera è previsto l'attracco della Soyuz con la Stazione Spaziale Internazionale.
L'astronauta italiano tornerà a casa il prossimo maggio. Ci sono già le scommesse su Facebook se quando atterrerà troverà lo stesso governo.

© riproduzione riservata | online: | update: 16/12/2010

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Nespoli: l'Italia è in orbita verso la ISS
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI