le notizie che fanno testo, dal 2010

ISS: Paolo Nespoli interista dello Spazio indossa la maglia dell'Inter

L'Inter è alle stelle, letteralmente. Chi l'ha portata così in alto non è una prodezza Samuel Eto'o ma un astronauta dalla sicura fede nerazzurra: Paolo Nespoli. Grande soddisfazione dei tifosi interisti in tutto il mondo, da Milano al Giappone.

L'attaccamento alla maglia non ha limiti e i tifosi lo sanno bene. La squadra di calcio (a cui si è fedele alle volte più della propria moglie) è uno dei primi pensieri per l'italiano che dimostra la sua "appartenenza" in ogni luogo e in ogni maniera. Così anche Paolo Nepoli, in conclusione della missione MagISStra sottolinea il suo "attaccamento alla maglia" indossando quella della sua squadra, la "pazza" Inter. Finalmente l'Inter può ben dire di essere arrivata alle stelle, letteralmente, grazie al coraggio e alla prodezza dell'astronauta italiano di 54 anni. La maglia è stata regalata dall'Inter per il compleanno dell'astronauta che era il 6 aprile, ma non si capisce, almeno dal sito ufficiale della squadra (inter.it) se il regalo sia stato portato da Roberto Vittori con lo Shuttle Endeavour (visto che Nespoli è da metà dicembre sulla ISS) o l'astronauta milanese l'avesse portata già con sé. Intanto su Flikr (http://is.gd/RQ7sF9) è presente una foto dove Nespoli attacca lo stemma della "missione 27" su un supporto della ISS indossando proprio la maglietta dell'Inter. Questo porta la squadra di Milano anche nella storia dello Spazio. E se le madri del futuro ricorderanno ai figli distratti "...e non dimenticare la tuta spaziale" (come nell'antologia apparsa su Urania 1356), certamente qualcuno sotto il morbido scafandro indosserà la maglietta dell'Inter.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# calcio# Inter# Milano# stelle# tifosi