le notizie che fanno testo, dal 2010

Barletta: dà calci e pugni alla porta della ex, arrestato per stalking

"I Carabinieri della Compagnia di Barletta hanno arretato in flagranza, con l'accusa di stalking, un pregiudicato 56enne del luogo sorpreso, la scorsa notte, mentre tentava, con calci e pugni, di abbattere la porta d'ingresso dell'abitazione della ex moglie", rendono noto i militi.

"I Carabinieri della Compagnia di Barletta hanno arretato in flagranza, con l'accusa di stalking, un pregiudicato 56enne del luogo sorpreso, la scorsa notte, mentre tentava, con calci e pugni, di abbattere la porta d'ingresso dell'abitazione della ex moglie. La donna, in preda al panico, ha fatto una chiamata al numero di pronto intervento 112 per chiedere aiuto" si comunica dall'Arma.
"La Centrale Operativa ha quindi inviato subito sul posto una pattuglia del Nucleo Radiomobile - diffondono infine i Carabinieri -, i cui militari, vista la situazione e l'insistenza dell'uomo a volere a tutti i costi incontrare l'ex coniuge, per evitare il peggio, hanno bloccato l'azione persecutoria dell'uomo accompagnandolo in caserma, dove emergeva, tra l'altro, che lo stesso, per analoghi comportamenti, sfociati in denunce e provvedimenti dell'autorità giudiziaria, era già stato sottoposto al divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla moglie. L'uomo è stato pertanto arrestato e ristretto presso la Casa Circondariale di Trani a disposizione della competente autorità giudiziaria."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Barletta# Carabinieri# militari# stalking# Trani# vista