le notizie che fanno testo, dal 2010

Si dimette Perotti. Marin (Forza Italia): per Renzi spending review è una chimera

"Prima è toccato a Cottarelli, ora a Perotti: le dimissioni di un altro commissario alla spending review confermano che il taglio della spesa pubblica per il governo Renzi resterà una chimera", sottolinea in una nota il senatore di Forza Italia Marco Marin.

"Prima è toccato a Cottarelli, ora a Perotti: le dimissioni di un altro commissario alla spending review confermano che il taglio della spesa pubblica per il governo Renzi resterà una chimera. E per essere chiari resterà una chimera anche la riduzione delle tasse, che verrà sacrificata sull'altare degli accordi tra correnti del PD e dell'interesse politico di basso cabotaggio" sottolinea in una nota il senatore di Forza Italia Marco Marin. Dopo Piero Giarda nel 2012, Enrico Bondi nel 2013, Carlo Cottarelli nel 2014, anche Roberto Perotti si è infatti dimesso perché, lascia intendere, la riduzione della spesa pubblica non è una priorità per il governo Renzi. Intervenendo a "L'erba dei vicini", trasmissione condotta da Beppe Severgnini su Rai 3, Perotti ha infatti ammesso di "non sentirsi più molto utile"

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: