le notizie che fanno testo, dal 2010

Castellaneta: spaccio di hashish in spiaggia, arrestato un giovane

Un giovane sorpreso a spacciare in spiaggia.

"I Carabinieri della Stazione Temporanea di Castellaneta Marina, durante un servizio finalizzato alla prevenzione repressione dei reati inerenti gli stupefacenti, hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio, un giovane di Laterza. In particolare, i militari, in abiti simulati, durante un servizio di osservazione predisposto sulla spiaggia in occasione dei festeggiamenti precedenti e successivi al Ferragosto, hanno notato un continuo andirivieni di giovani che, dopo un veloce contatto con il ragazzo, si allontanavano" si espone in una nota dall'Arma.

"Insospettitesi per tale atteggiamento, decidevano di procedere a un controllo, all'esito di una perquisizione personale, veniva trovato in possesso di 15 grammi di hashish e della somma contante di 125 euro suddivise in banconote di vario taglio, ritenuta provento dell'attività di spaccio" proseguono i Carabinieri.
Dalla Benemerita viene illustrato in conclusione: "La successiva perquisizione domiciliare, consentiva, altresì, agli operanti di rinvenire tre bilancini di precisione che venivano sequestrati unitamente alla suddetta somma ed allo stupefacente. Il ragazzo, condotto in caserma, al termine delle formalità di rito, è stato dichiarato in arresto e, su disposizione del pm di turno presso l'Autorità Giudiziaria, affidato ai genitori con l'obbligo di permanenza in casa."

© riproduzione riservata | online: | update: 18/08/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Castellaneta: spaccio di hashish in spiaggia, arrestato un giovane
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI