le notizie che fanno testo, dal 2010

Roma: spaccio nei giardini di piazza Vittorio, arrestate tre persone

"Rimane alta l'attenzione dei Carabinieri di Roma sulla zona di piazza Vittorio Emanuele II, cuore pulsante del popoloso e multietnico quartiere dell'Esquilino. Nel corso di due distinte operazioni hanno arrestato 3 pusher", viene riferito in un comunicato i Carabinieri.

"Rimane alta l'attenzione dei Carabinieri di Roma sulla zona di piazza Vittorio Emanuele II, cuore pulsante del popoloso e multietnico quartiere dell'Esquilino. Nel corso di due distinte operazioni, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma piazza Dante e della Stazione Roma San Pietro hanno arrestato 3 pusher sorpresi in azione all'interno del giardino comunale dedicato alla memoria di Nicola Calipari. Nel primo caso a finire in manette è stato un ragazzo afghano di 21 anni - nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti - sorpreso dai Carabinieri di Piazza Dante mentre stava spacciando delle dosi di hashish" riferisce in una nota l'Arma.
"Poco dopo - diffonde al termine la Benemerita -, i Carabinieri della Stazione Roma San Pietro, nel corso del pedinamento di un ragazzo, a loro noto quale assuntore di sostanze stupefacenti, sono arrivati tra i travertini e le piante del giardino di piazza Vittorio dove hanno assistito alla trattativa sulla cessione di alcune decine di grammi di hashish, intavolata tra il tossicodipendente e altri due giovani, cittadini afghani di 19 e 20 anni. I militari sono riusciti a bloccare gli spacciatori e a recuperare alcune decine di grammi di 'fumo' trovato nella loro disponibilità. I tre arrestati sono stati trattenuti in caserma in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: