le notizie che fanno testo, dal 2010

Dormire 5-6 ore basta e avanza per rimanere svegli

Una volta si diceva le ore giuste di sonno erano almeno 8, ma questo è solo un "consiglio della nonna". Ora la scienza ci dice che basta dormire 5 massimo 6,5 ore a notte per rimanere svegli, che però non vuol dire essere svegli.

Una volta si diceva le ore giuste di sonno erano almeno 8, ma questi ricordi possono essere ormai solamente archiviati come "leggende metropolitane" o sotto la voce "consigli della nonna", visto che non supportati da nessuno studio scientifico.
Ora la verità sembra risiedere nelle ricerche scientifiche, anche se spesso si contraddicono tra loro. Poco tempo fa era infatti stato pubblicato uno studio della West Virginia University che dimostrava che bisognava dormire 7 ore, non di meno e non di più, altrimenti i pericoli per la salute sarebbero stati terribili. Oggi invece dalla University of California di San Diego arriva la notizia che bastano 5 massimo 6 ore e mezza di sonno a notte (almeno per le donne), altrimenti il rischio è un precoce eterno riposo.
Pare infatti che tra le 450 volontarie (con un'età tra i 50 e gli 81 anni) della ricerca durata 14 anni, pubblicata sul giornale on-line Sleep Medicine, siano decedute ben 86 tra quelle che dormivano troppo o troppo poco.
Insomma, la scienza dice che al massimo 6 ore e mezza bastano e avanzano per rimanere svegli durante il giorno (che non vuol dire essere svegli), ma come direbbero i vecchi saggi il consiglio migliore è quello di saper ascoltare il proprio corpo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# donne# on-line# ricerca# sonno# verità# voce