le notizie che fanno testo, dal 2010

Sonda Rosetta: l'ultimo video di NAVCAM prima dell'embargo

NAVCAM, il sottosistema utilizzato per la navigazione ottica a bordo della sonda Rosetta, trasmette una sequenza di fotogrammi della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. L'ultimo video prima dell'embargo poiché, come per i dati raccolti da tutti gli strumenti a bordo di Rosetta in futuro non saranno pubblicate con la stessa rapidità.

La NAVCAM, il sottosistema utilizzato per la navigazione ottica a bordo della sonda Rosetta, trasmette una sequenza di fotogrammi della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. L'ASI pubblica un video delle immagini catturate da NEVCAM, ricordando la NAVCAM è stata utilizzata per le complesse operazioni di flyby degli asteroidi Steins e Lutetia rispettivamente nel 2008 e nel 2010. L'Agenzia Spaziale Italiana spiega inoltre che le immagini catturate dalla camera di navigazione di bordo di Rosetta sono estremamente suggestive, in qualche modo simili a quelle che è in grado di catturare la camera grandangolare WAC di OSIRIS, dotata di analoga risoluzione spaziale. Tuttavia, così come per i dati raccolti da tutti gli strumenti a bordo di Rosetta, le immagini della NAVCAM in futuro non saranno pubblicate con la stessa rapidità. Infatti, i dati raccolti dagli strumenti scientifici a bordo di una sonda spaziale hanno un periodo di proprietà esclusiva dello strumento e in generale della missione su cui è imbarcato. Nel caso di Rosetta, questo periodo è stato fissato in 6 mesi, scaduto il quale i dati verranno resi disponibili alla più ampia comunità scientifica. In questo periodo di embargo, gli scienziati afferenti al team dello strumento confezionano i dati in un formato omogeneo e significativo scientificamente – innanzitutto, questi vengono calibrati – e elaborano questi stessi prodotti per estrarne il contenuto scientifico e pubblicarlo sulle riviste specializzate.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: